1. Home
  2. |
  3. Politica culturale
  4. |
  5. La prima mappatura del settore musicale...

La prima mappatura del settore musicale della Città di Lugano

da | Ott 6, 2022 | ASCOLTA, Politica culturale

Abbiamo intervistato Laura Brenni, Responsabile dell’Ufficio di Sviluppo culturale della Città di Lugano, per conoscere da vicino la prima indagine statistica che la Città di Lugano ha compiuto per mappare il settore della musica. I risultati principali e le motivazioni di questo progetto sono stati presentati in una conferenza stampa della Divisione Cultura della Città di Lugano lo scorso 22 settembre 2022.

I dati completi possono essere consultati sul sito della Città di Lugano o scrivendo un messaggio al seguente indirizzo: cultura@lugano.ch

 

 

cultura | Laura Brenni | lugano | intervista

Ti potrebbe anche interessare


Ricerca


Categorie


Vignetta del mese


Playlist del mese

  • Playlist

    Alessandra Filippi

    Segretaria di Direzione SMUS
    H. Villa Lobos, Bachianas Brasileiras nr. 5 W389, M. Tilson Thomas, Renée Fleming, New World Symphony (1996)
    Sting, My one and only love, A touch of jazz, R&UT (2020)
    Sandy Müller, Rosa Morena, Falsa Rosa, ODd Times Records (2010)
    Antonio Carlos Jobim, Desafinado, João Gilberto, Jobim Music (1959)
    Claude Debussy, Claire de lune, Moura Lympany, Angel Records (1995)
    Ottorino Respighi, Feste romane, John Neschling, OSESP, BIS (2010)
    Margaritena, Innocente carreno, G. Dudamel, Simon Bolivar Symphony, Deutsche Grammophon (2008)
    John Adams, Lollapaloosa, Michael Tilson Thomas, New world symphony, BMG Music (1998)
    John Legend, I do, Bigger Love, Columbia Records (2020)
    E. De Curtis, Torna a Surriento, Luciano Pavarotti, Royal Philharmonic Orchestra, Kurt Herbert Adler, Gala Concert, Royal Albert Hall, Decca (1982)

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in programma.